Categorie

Aemilia-ars storia

gennaio 15, 2009

Nasce a Bologna e fra le trine ad ago,è considerato una delle più belle; si lavora su un supporto di cartoncino sul quale è portato il disegno che verrà seguito con l’ago .

Se ne ha notizia fino dal 1400; nel 1543,Mathio Pagan , incisore veneziano  realizza”Ornamento de le belle e virtuose donne “con disegni  di punti tagliati e punti in àere.

Nel 1591 Cesare Veccelio pubblica la “Corona delle  nobili e virtuose dame” con esempi di punti tagliati e punti in aria –L’Aemilia Ars è caratterizzata da elaborate decorazioni con soggetti rappresentati da fiori, stelle, uccelli e frutti.Questa tecnica venne a decadere finchè alla fine del 1880 fu fondata per iniziativa fra l’altro del  conte Francesco Cavazza, dall’architetto Alfonso Rubbiani,una associazione con lo scopo  di dare impulso ad un rinnovamento nelle arti decorative,applicate sugli oggetti di uso quotidiano. Rammentiamo che in quegli anni l’Art Nouveau  proponeva nuovi motivi ornamentali  traendo spunti dal medioevo e dalla classicità. La contessa Lina Bianconcini Cavazza fu sostenitrice dell’insegnamento del reticello e del “punto in aria” . Purtroppo i successivi eventi bellici determinarono un nuovo crollo nella tecnica del merletto.Nel secondo dopoguerra e finchè io ero bambina ,restava nel centro cittadino un negozio dove si potevano ancora trovare quelle trine. Mancava però oramai  chi le producesse.Si deve allo sforzo ed all’amore di poche appassionate, la rinascita di questa tecnica.Vi rimando per potere valutare  le modalità della lavorazione , al libro di quella che fu la mia maestra,la Prof .Virginia Bonnfiglioli>: “Punto in Aere, antico merletto ad ago di Bologna”.

 

 

 

Potete vedere alcune immagini di antichi ed antichissimi merletti di questo tipo e le immagini del Duomo di Bologna, la Basilica di San Petronio e del palazzo De’ Notai in Piazza Maggiore , una delle opere di ristrutturazione del Rubbiani.

Vai ai miei lavori ad aemilia-ars

1 Comments to “Aemilia-ars storia”

  1. admin scrive:

    Carissma , io sono bolognese e tuttavia manco d a anni ;saprai che è molto difficile trovare questo merletto autentico o comunque trovarlo ; non conosco i negozi ; so però che e ne ho visti di recente , la associazione “Il punto antico “di San giovanni in Persiceto ha lavori molto belli ; puoi metterti in contatto con loro ; in ognic aso la maestr adlela autrice di quei capolavori fi Virginia Bonfiglioli che fu anche la mia.
    un abbraccio

Leave a Reply