Categorie

Il Punto Quadro

gennaio 9, 2009

È la base di infiniti punti ornamentali e di sfilature.. Si lavora al diritto del lavoro da destra a sinistra; si sfilano uno o due fili , si lasciano 4 e si sfilano altri uno o due .Un giro di punto quadro serve a ornare un orlo ma più file  ravvicinati formano un motivo ornamentale . E’ anche la base per il più complesso punto RODI.Importante adattare  il filo che utilizzate per ricamare  al tessuto ; poiché il punto quadro richiede che i punti siano ben tesi così da vedere bene il motivo, il filo non deve essere più spesso del tessuto; per lini molto sottili come il bisso, si richiede un cotone da ricamo sottilissimo .Si lavora prendendo quattro fili  del tessuto in altezza e altrettanti nella larghezza ; se i tessuti sono a trama grossa potete lavorare su tre fili ed usare il cotone perlè n, 12 o 8 a seconda del tessuto .

puntoquarQui vedete ingrandito  un motivo di punto quadro eseguita con pelè n 8- fianco lo schema : si esce con  l’ago in 1 passando da sotto al tessuto  , si entra in 2 a distanza si 4 fili ; si esce in diagonale in 3 si rientra in 4  a distanza di 4 fili, si esce in 1 per ricominciare – a rovescio si formerà un motivo di crocette . Per fermare il filo alla fine del motivo o della gugliata ,consiglio di passare in orizzontale sotto le crocette sul rovescio; quando iniziate  , tenete fermo il filo sul rovescio del tessuto  e lavorate in mdo che i punti  coprano la ” codina “e la tengano ferma ;due file di punto quadro distanziate per fare il  motivo ornamentale che vedete nelle altre immagini .  fianco lo schema : si esce con  l’ago in 1 passando da sotto al tessuto  , si entra in 2 a distanza si 4 fili ; si esce in diagonale in 3 si rientra in 4  a distanza di 4 fili, si esce in 1 per ricominciare – a rovescio si formerà un motivo di crocette . Per fermare il filo alla fine del motivo o della gugliata ,consiglio di passare in orizzontale sotto le crocette sul rovescio; quando iniziate  , tenete fermo il filo sul rovescio del tessuto  e lavorate in mdo che i punti  coprano la ” codina “e la tengano ferma ;due file di punto quadro distanziate per fare il  motivo ornamentale che vedete nelle altre immagini  fianco lo schema : si esce con  l’ago in 1 passando da sotto al tessuto  , si entra in 2 a distanza si 4 fili ; si esce in diagonale in 3 si rientra in 4  a distanza di 4 fili, si esce in 1 per ricominciare – a rovescio si formerà un motivo di crocette . Per fermare il filo alla fine del motivo o della gugliata ,consiglio di passare in orizzontale sotto le crocette sul rovescio; quando iniziate  , tenete fermo il filo sul rovescio del tessuto  e lavorate in mdo che i punti  coprano la ” codina “e la tengano ferma ;due file di punto quadro distanziate per fare il  motivo ornamentale che vedete nelle altre immagini puntoquadromio1 qui un motivo di sfilatura fra due file di punto quadro; e ancora sotto come combinare punto quadro e annodaturesfilatimio21

 

 

           

No Comments Yet.

Leave a Reply