Categorie

Perchè ricamare e come divenire Fata

gennaio 8, 2009

damarosejpgPerchè ricamare ..

 Un tempo  il ricamo faceva parte della vita delle donne; anticamente  spettava loro il compito di tessere non solo per gli abiti ma anche per adornare la casa e pertanto cominciarono a farlo anche per arricchire indumenti e tappezzerie.Più tardi era una delle cose che s’insegnavano alle giovinette ed anche un modo per passare il tempo.Negli ultimi anni del secolo da poco passato, si ha la sensazione  che le donne, nella giusta rivendicazione d’altri spazi, abbiano respinto tutte le attività tradizionalmente indicate come femminili.Da circa dieci quindici anni però è stato tutto un rifiorire in varie regioni di gruppi e associazioni dedite al ricamo nelle sue più varie espressioni, con recupero di punti e motivi tradizionali sia del ricamo classico sia del merletto; un lavoro veramente pregevole perché ha consentito di non disperdere un patrimonio culturale di grande importanza.

             tombol2                                                                   Ma perché ricamare….

 Perché:

 ricamare è rilassante :mentre le mani lavorano la mente vola dove vuole – si può anche guardare la tv; si, quando si diventa abbastanza brave , il lavoro del tombolo consente anche questo; si può chiacchierare con le amiche e ricamare in gruppo è una delle esperienze più gradevoli che conosca ; si è fuori della competizione che caratterizza gli ambienti di lavoro .

 ricamare dà soddisfazione: vedere il lavoro che,anche se non perfetto, esce dalle nostre mani ed è prodotto della nostra fantasia e della nostra ricerca, è molto gratificante .

 ricamare sviluppa il gusto:basta poco a vedere la differenza fra gli oggetti fatti a macchina e quelli fatti a mano .Il ricamo impone poi  una ricerca d’adattamento e accostamento dei colori e degli ornamenti .

 ricamareè creativo: abbiamo un bel servizio di piatti : possiamo creare una tovaglia ricamata con gli stessi decori ; amiamo la nostra camera da letto:possiamo creare delle tende ricamate che ripecchino l’ambiente e il nostro gusto ; arredare la nostra stanza da bagno con teli da bagno in armonia con l’ambiente. Questo implica la ricerca dei disegni , dei modelli e la scelta del tipo di ricamo

                                                                                    Ora sfatiamo i luoghi comuni:

Non è vero che:

 per ricamare ci vuole troppo tempo: la maggior parte delle persone che conosco e anche io, vi si dedicano nei momenti liberi, la sera un’oretta dopo il lavoro,la domenica un’altra oretta . Ci vuole tempo, ma non richiede che occupi tutta la nostra giornata.

 per ricamare ci vuole un’ottima vista: la mia maestra d’Aemilia Ars, punto in aere,come lo ha chiamato nel suo libro, era una signora non certo giovane che lavorava con tre paia d’occhiali, e la trina ad ago è lavoro d’altissima precisione – Poi ci sono le lenti e poi ci sono vari tipi di ricamo fra cui è possibile scegliere quello che non richieda….. una vista d’aquila .

 è necessario imparare a ricamare da bambine : i corsi di ricamo sono frequentati da signore d’ogni età che hanno scoperto tutto quello che ho cercato di dire.

                                           …E poi il ricamo è un’arte delle fate

tetemp

Dice la leggenda che una fanciulla si getto in mare per raggiungere l’amato che non tornava; una fata fece si che le onde intrecciasseroi lunghi capelli della fanciulla in trame complesse e luminose… i primi merletti

Vai a conoscere le FAte

No Comments Yet.

Leave a Reply