Categorie

Che fare dopo la fine del Teatro e dopo Cena ?

aprile 10, 2009

Queste occasioni sembra che non siano più di moda mentre un tempo era normale trovarsi dopo teatro in casa di amici o anche semplicemente in casa anziché per cena, dopo cena  . Un tempo nei ridotti dei grandi teatri vi erano ristoranti o si allestivano pranzi anche di gala ;ciò non è più e se  nelle grandi città i ristoranti restano aperti fino a tardi , non è così  nelle più piccole dove i locali di ristorazione alle 23 sono chiusi .

Le possibilità sono solo due:o prenotare con congruo anticipo  o preparare  a casa .In questo caso dovrete organizzarvi e giocare di anticipo mentre nell’altro caso avrete tutto il tempo a disposizione  .Preparando in casa potrete spesso mangiare  meglio e potrete chiacchierare con gli amici in tranquillità commentando quello che avete visto.Ma non obiettatemi che sia troppo complicato e faticoso.Avete varie opportunità

1)      Scegliete di offrire solo dessert e frutta che preparate prima di uscire su un tavolino o un carrello con i piattini , tovagliolini di carta , vino dolce da dessert , forchettone o quanto occorra .

2)      organizzate una spaghettata; avrete già predisposto la pentola per l’acqua ed il sugo pronto; dovrete solo cuocere gli spaghetti.Avrete già preparato piatti,forchette,vino tovaglioli.Sapete oramai che non amo le stoviglie di carta con la sola eccezione dei tovaglioli che oggi si trovano molto belli e di tessuto-carta cioè resistenti e colorati .Le stoviglie non portano via molto tempo,basta metterle in lavastoviglie e il mattino successivo sono pronte.Potete già predisporre la tavola anche in cucina se avete spazio e avete confidenza con i vostri ospiti .IN alternativa agli spaghetti, se volete cenare in salotto o in piedi, i maccheroni che sono meno “pericolosi” .Scegliete una ricetta semplice e che possa essere riscaldata all’ultimo momento ;evitate ovviamente i risotti.A seguire formaggi o affettati.Preparate i formaggi tagliati in piccoli pezzi e collocateli su piatti di portata con degli stecchini o le apposite forchettone;lo stesso per tocchetti di mortadella e salsiccia passita .

3)      se ne avete la possibilità e si tratta di una serata impegnativa, allora la organizzazione potrà essere molto più accurata; avrete predisposto un servizio a casa dove pertanto vi attenderà la persona incaricata; avrete già preparato la tavola o il buffet  e in questo caso vi rimando alle note sulla cena in piedi o la cena più o meno formale

Per il dopo- cena  cioè per l’invito Dopo-Le-Nove è sufficiente anche un caffè con accompagnamento di dolci .

 Il dopocena può essere anche a tema : per carnevale i dolci di carnevale, ( e per questo ecco una bella tavola)in estate le bavaresi, una sera di inverno i dolci di castagne o di cioccolato . In questo caso preparate le tazze da caffè su un vassoio o un tavolinetto, zuccheriera e cucchiaini . Usate una caffettiera d’argento o di ceramica ,ma ne esistono anche di molto belle in resina che tengono il calore e possono essere riempite prima lasciando il liquido ben caldo .Per chi non beve caffè, vino succo di frutta , liquori.Preparate sul tavolo di servizio i bicchieri sia per le bibite che per il vino che per i liquori.Vi consiglierei di servire il

classico  vino da dessert o uno champagne o uno spumante di buona marca .Se vi piace anche in bianco fermo ; dopo cena i rossi non sono indicati.Per i liquori scegliete a seconda dei gusti dei vostri amici .Ho notato che i superalcolici non vanno più tanto e quasi tutti gradiscono maggiormente  un amaro ( vi rimando al mio nocino) un limoncello o altri liquori più delicati  le cui ricette potete trovare nel sito .

servizioda caffè in ceramica
servizioda caffè in ceramica

No Comments Yet.

Leave a Reply