Categorie

Reticello Antico- Lezione 2°

marzo 19, 2009

Nelle immagini sopra , che potete ingrandire cliccandole, vedete :

uno schema rozzo del motivo base :

la parte esterna che appare quadrettata è lavorata a punto quadro ; all’interno su sei fili, un  cordoncino molto fitto;i quadretti vuoti sono di 15 fili per lato e vanno tolti tutti

pertanto:

sfilate in filo, lasciate 4, sfilate uno( punto quadro) ; lasciate 6 fili e sfilate 1( cordoncino); contate 15 fili, altri 6 su cui lavorerete le barrette a punto tela, contatene altri 15 e sarete arrivate all’altro  lato  del quadrato,  lasciate 6( su cui farete il cordoncino ), sfilate 1 , lasciate 4 sfilate 1 (per  il punto quadro).
Fate lo stesso sull’altro lato ; ora lavorate il punto quadro tutto intorno al motivo, poi il cordoncino molto fitto su sei fili e cominciate a tagliare i 15 fili; attente a lasciare i 6 su cui lavorare il punto tela , sfilate gli altri 15 .

ecco il vostro quadrato .

 >Nelle altre immagini vedete un lavoro fatto in una striscia orrizzontale ; l’effetto finale è quello della ultima immagine .

Nelle immagine in alto a destra vedete come sono stati tagliati i 15 fili ;

nelle due foto sotto viene lavorata la barretta a punto tela ;

 nella penultima come continuare a sfilare i fili dopo avere fatto alcune barrette .

 Vi consiglio di procedere nel lavoro sfilando solo alcuni quadretti altrimenti vi diventa molto difficile fare le barrette a punto tela regolari ; in pratica sfilate un motivo cioè 2 quadretti, fate le barrette e poi continuate a sfilare un altro pezzo .

Femate sempre i punti sul retro del lavoro .

la prossima lezione vi mostrerò il motivo interno

No Comments Yet.

Leave a Reply