Categorie

LA Pasta Frolla

gennaio 7, 2009

È fondamentale per preparare biscotti o torte ;  per farla più secca si usano  uova intere ; per averla  più friabile solo i tuorli  e aumentate il quantitativo di ; fatela  riposare prima di stenderla con il matterello .pastafrolla2Mettete la farina  afontana sul tagliere o sul marmo:fate a pezzetti il burro e ammorbiditelo con le dita , aggiungete le uova , lo zucchero, la scorza di limone grattugiata  e la vaniglia .Evitate di far sciogliere il burro al microonde : non so dirvi il motivo ma la pasta non riesce bene .

Alla pasta frolla classica  non va mai aggiunto lievito; per stenderla meglio evitando che  si rompa mettetela dieci minuti in frigo.

  Vi propongo una ricetta base  ma vi sono altre versioni

240 gr di farina
160 gr di burro

80 gr di zucchero a velo
due tuorli d’uovo  ,scorza grattugiata di limone ,aroma di vaniglia

——————————–
farina 500 gr

zucchero gr 220pastafrolla4

burro gr 180

strutto gr 70

2 uova e un tuorlo

 scorza di limone grattugiata

 —————————————–

 farina gr 250

zucchero gr 110

burro gr 125

un uovo intero e un tuorlo

 la prima ricetta è forse più adatta a crostate ; comunque provate voi quella che preferite ; prima di metterla in forno se non dovete farcirla,  bucherellatela con uno stecchino e fate delle strisce ornamentali con il matterello  rigato o con  una forchetta ; potete passare sopra il tuorlo di uovo sbattuto con un filo di olio per lucidarla. 

No Comments Yet.

Leave a Reply