Categorie

Il Monte bianco

gennaio 7, 2009

 

potete trovare varie ricette di questo dolce : con i

rosalof3

marrons glacèès o con  la farina di castagne ; ma il vero Monte bianco , come tutte le cose  buone richiede tanta pazienza ; gli ingredienti sono semplici ma la lavorazione lunga ; i surrogati di cui sopra non hanno niente a che vedere con il vero “ Monte Bianco”

 Per la preparazione vi servono 1 chilo di marroni; prendetene un poco di più considerato che alcuni verranno inevitabilmente scartati-

 tre etti di cioccolata ben pestata con un batticarne ;  fusa o tritata  non fa la stessa riuscita –6 amaretti grandi sbriciolati con il batticarne –

gr 250  di burro sciolto a bagno maria-

due etti di zucchero –

un bicchiere di liquore strega –logofate1

Lessare le castagne e togliere le bucce e le pelli ; mescolare con un cucchiaio di legno al burro fuso; aggiungere amaretti cioccolata e liquore ; la consistenza è di una crema abbastanza dura ; sarà un poco granulosa per la presenza di amaretti e granelli di cioccolato ; prendete uno stampo di vetro o metallo di forma  semisferica , per intenderci quella di uno zucchotto ;mettete all’interno dello stampo, a mò di fodera un tovagliolo che avrete bagnato in acqua e liquore e ben strizzato ;il liquore è utile in quanto interferisce sui tempi di raffreddamento –versate  la crema e per pareggiare la superficie e pressarla in modo che non abbia vuoti usate un vecchio trucco ; bagnatevi le mani e pressate la superficie ripetendo la operazione finchè la crema non è compattata.Coprite  con i lembi del tovagliolo e mettere in frigo  ; servire ben raffreddato il giorno successivo ; svuotare su di un piatto di portata , copritelo di panna montata e ornatelo con ciliegie sotto spirito -.. e le Fate saranno con voi

No Comments Yet.

Leave a Reply